La pizza: l’alimento nutriente e amico della nostra salute

Ott 20 2018

La pizza è in assoluto uno dei piatti preferiti dagli italiani, probabilmente il più esportato ed imitato al mondo. Si calcola che solamente in Italia vengano sfornate ogni giorno circa 5 milioni di pizze, un numero impressionante, ma non poi così assurdo, se si considera la frequenza con la quale gli italiani sono soliti mangiare la pizza. Il segreto di tale successo risiede nella semplicità degli ingredienti base che la compongono (acqua, farina 00, lievito e sale) e nell’infinita possibilità di personalizzazione per quel che riguarda condimenti, spessore, cottura, forma e croccantezza.

Come preparare una buona pizza

Preparare una buona pizza secondo la ricetta originale non è difficile e chiunque può cimentarsi anche in casa: lavorando acqua, farina, sale e lievito di birra si otterrà il magico impasto che andrà poi steso a mano e modellato a forma di disco, con un diametro non superiore ai 30-35cm. Bisogna fare in modo che il bordo sia alto circa 1-2cm e la parte centrale con i condimenti circa 4-5mm e cuocere in forno a legna per un minuto e mezzo o due, finchè la pizza avrà assunto la tipica croccantezza sul bordo, ma senza che vi siano segni di bruciatura. Se avremo lavorato bene l’impasto e adoperato la cottura perfetta, i condimenti non scivoleranno via ma rimarranno attaccati alla pasta, la quale avrà un delizioso sapore di pane ben cotto.

pizza

Sebbene sia dunque possibile impiegare gli ingredienti ed i metodi di preparazione preferiti, va comunque ricordato che la ricetta originale prevede assolutamente l’utilizzo di pomodoro fresco raccolto al giusto momento di maturazione, mozzarella di bufala o fior di latte e olio extravergine di oliva. Quel che molti non sanno invece è che la pizza è considerata a tutti gli effetti un alimento sano e nutriente.

Valori nutrizionali di una pizza

Il pomodoro, la mozzarella e l’olio fresco apportano sia proteine che una importante varietà di sali minerali molto importanti per il nostro organismo quali calcio, potassio, fosforo e sodio. Una pizza margherita dal peso di circa 250-300 grammi contiene 600-700 kcal, ovvero il quantitativo energetico di un intero pasto, ed è dunque facilmente intuibile comprendere il perché la pizza venga considerata un alimento completo.

Ovviamente, bisogna tener conto che qualora si decida di ordinare una pizza più particolare e condita con altri ingredienti, l’apporto calorico andrà inevitabilmente ad aumentare.

La pizza per una salute di ferro

La pizza non è semplicemente un piatto delizioso da gustare fino all’ultimo morso, ma è anche un toccasana per la nostra salute. Una recente ricerca, ad opera degli studi dell’Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri, ha dimostrato che il consumo regolare di pizza (in quantità di una o due volte al mese) sia in grado di ridurre in maniera considerevole le probabilità dell’insorgere di problemi cardiovascolari e di determinati tipi di tumore. 

ingredienti pizza

Ciò è possibile a patto che la pizza in questione sia condita con ingredienti semplici e genuini, quali farina, pomodoro fresco e maturo, olio extravergine di oliva e mozzarella di qualità. Un motivo in più, dunque, per scegliere una pizzeria a Foggia in cui poter gustare una buona pizza in ottima compagnia.

Letto 237 volte

Ti potrebbero interessare